Il primo mese di attività presso la nuova stazione di inanellamento

Dalla prima decade di maggio abbiamo iniziato, presso la Stazione Ornitologica di Titignano, il Progetto di Inanellamento a Sforzo Costante.

Questo progetto è dedicato allo studio dei Passeriformi e si avvale di un protocollo di ricerca standardizzato finalizzato alla raccolta di informazioni sulle specie nidificanti e sulle dinamiche di popolazione che le caratterizzano.

La partecipazione di più stazioni di cattura ed inanellamento a questo progetto coordinato dal Centro di Inanellamento dell’ISPRA consente di descrivere le variazioni spazio –temporali dei parametri demografici su piccola e su grande scala, fornendo informazioni sullo stato di salute dell’ambiente e delle specie indagate.

Nel mese di maggio sono stati esaminati 79 esemplari, appartenenti a 9 specie diverse

1) Codibugnolo: 29 esemplari

2) Pettirosso: 13 esemplari

3) Sterpazzolina: 11 esemplari

4) Zigolo nero: 8 esemplari

5) Capinera: 6 esemplari

6) Cinciallegra: 5 esemplari

7) Merlo: 4 esemplari

8) Picchio verde: 2 esemplari

9) Cinciarella: 1 esemplari

Segnaliamo in particolare la ricattura di una Capinera inanellata a Titignano nel corso dell’attività di ricerca svolta nel 2006.

Annunci

Informazioni su Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"

Associazione iscritta al Registro Regionale delle associazioni di promozione sociale
Questa voce è stata pubblicata in Stazione di inanellamento. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...