Migrazione primaverile sull’isola di Capri

Arroccato su uno sperone di roccia, i ruderi del Castello ospitano gli ornitologi che partecipano al Progetto Piccole Isole sull’isola di Capri.

Anacapri,  Castello BarbarossaOspiti del Consolato Svedese, la stazione ornitologica è attiva fin dagli anni 80.

Nei primi 10 giorni di attività sono stati raccolti dati su più di 1500 uccelli appartenenti a 21 specie. Alcune di queste sono in netto anticipo rispetto a quanto registrato negli anni passati.

Castello Barbarossa

Come ogni primavera, la montagna dell’isola si profuma di fiori e si colora di orchidee, una breve passeggiata verso l’eremo della Cetrella permette di cogliere il lato più bello della natura di quest’isola, ma anche il più triste, come la presenza di trappole per l’uccellagione,  abitudine che in tanti anni non è stata ancora sradicata.

Fioritura di orchidee Foto

Annunci

Informazioni su Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"

Associazione iscritta al Registro Regionale delle associazioni di promozione sociale
Questa voce è stata pubblicata in Piccole Isole e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Migrazione primaverile sull’isola di Capri

  1. Pingback: Progetto Piccole isole 2014; Capri | Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...