Le specie migratrici: una risorsa strategica per l’economia delle comunità locali

Un interessante convegno Sabato 12 ottobre a Formia (Lt) nel Parco Regionale Riviera di Ulisse.

Dall’invito ricevuto riportiamo le seguenti frasi:

La perdita di biodiversità deriva essenzialmente, in maniera diretta od indiretta, da attività antropiche condotte in maniera non sostenibile.” …..

 Valore economico migratori

L’Italia ha la potenzialità unica di essere il Paese più ricco di bellezze culturali e, al tempo stesso, una rotta di migrazione di grandi numeri di specie migratrici di uccelli, specie marine e terrestri.”

Annunci

Informazioni su Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"

Associazione iscritta al Registro Regionale delle associazioni di promozione sociale
Questa voce è stata pubblicata in varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...