Biodiversità, agricoltura ed avifauna

SONY DSC Giugno in Umbria, un gheppio cerca le sue prede dall’alto di una balla di fieno. Agricoltura ed avifauna, un rapporto non sempre facile che vede da una parte l’esigenza di nutrire la popolazione umana e dall’altra quello di non far scomparire una parte consistente degli esseri viventi,  vegetali o animali. Numero ed abbondanza delle specie presenti in un ambiente forniscono un indicazione precisa sulla biodiversità presente e il monitoraggio a lungo termine delle popolazioni ci fornisce indicazioni  sulla sostenibilità ambientale del nostro stile di vita. Come i canarini nelle miniere, gli uccelli sono il campanello di allarme che ci segnala la qualità dell’ambiente in cui viviamo.     Indicators2014 I cambiamenti nelle dimensioni delle popolazioni forniscono informazioni sullo stato di salute dell’ambiente, ed i dati aggiornati  relativi a 163 specie di uccelli comuni in Europa sono disponibili sul sito del European Bird Census Council . L’agricoltura, sia per la superficie utilizzata sia per le pratiche utilizzate, svolge un ruolo importante per la salute dell’intero sistema biologico di cui facciamo parte, ed è importante sia per la qualità del cibo che mangiamo sia per quella dell’ambiente in cui viviamo. L’agricoltura intensiva e l’uso di prodotti chimici e di insetticidi e hanno messo in serio pericolo la biodiversità Senza titolo   Gli uccelli degli ambienti agricoli , e come loro altre specie viventi, sono minacciate dalle attività dell’uomo e per raggiungere l’obbiettivo di un agricoltura sostenibile, ancora molto lavoro resta da fare. Come si può capire dal grafico precedente, le popolazioni delle specie utilizzate per calcolare l’indice FBI sono in costante decremento, ed il Gheppio fotografato sulla balla di fieno è una specie sempre meno comune in Europa, come si può osservare nel grafico.

Trend in Europa

Trend in Europa

Population index (%) 1980 – 2012, Europe. Trend classification: Moderate decline (explanation)  In Italia  la popolazione  ha subito un incremento moderato nel periodo compreso tra il 2000 ed il 2013.  In Umbria i dati attualmente disponibili si riferiscono al periodo 2000- 2005 , e la popolazione aveva un andamento non certo. Gheppio  

Annunci

Informazioni su Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"

Associazione iscritta al Registro Regionale delle associazioni di promozione sociale
Questa voce è stata pubblicata in Avifauna ed Agricoltura, Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Biodiversità, agricoltura ed avifauna

  1. Daniele Iavicoli ha detto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...